Category Archives: Allgemein

Bitcoin code: Riunione su casi di utilizzo non finanziario a catena di blocchi finanziari

Published Post author

Gli incontri si sono svolti a re:publica per garantire che i partecipanti non solo ascoltino passivamente i relatori nelle loro presentazioni, ma anche partecipino attivamente alla discussione.

Nei circoli delle piccole sedie tutti sono stati invitati a partecipare alla discussione di Bitcoin code

Nel blockchain-meetup è stata discussa la questione di come la Bitcoin code può essere utilizzata in modo significativo al di fuori del settore Bitcoin code finanziario e soprattutto negli aiuti allo sviluppo. È apparso subito chiaro che non è sempre così facile come sembra a prima vista.

Mentre l’implementazione degli Smart Contracts può accelerare notevolmente i processi e ridurre i costi, la questione rimane come garantire che tutto sia “equo” nella programmazione. Come si può garantire che il programmatore consideri tutti gli interessi allo stesso modo e sia libero da conflitti di interesse? Come gestite gli errori nello Smart Contract? Quali sono i rischi delle interfacce con il mondo esterno? Domande non facili.

Inoltre, sono stati discussi i possibili campi di applicazione della catena a blocchi in regioni le cui infrastrutture e la cui struttura istituzionale sono insufficienti per un sufficiente approvvigionamento della popolazione. Un esempio è stato quello dei campi profughi in Giordania, dove l’ONU utilizza la catena di blocco Ethereum per distribuire forniture di soccorso (articolo). Un altro esempio è stato il modo in cui le polizze assicurative che attraversano una catena di blocchi possono aiutare le vittime del terremoto.

Le molte idee sono state discusse anche dopo la scadenza dell’orario ufficiale

punto fondamentale
La qualità delle conferenze a catena a blocchi e delle discussioni a re:publica era alta, ma si è notato che la catena a blocchi era solo un argomento marginale a re:publica. Purtroppo, perché la domanda di input blockchain è stato sicuramente lì. Un bel po ‘ha dovuto stare in piedi alle lezioni, perché non hanno ottenuto un posto a sedere più. Di conseguenza, ci auguriamo che ci sarà un programma blockchain più ampio alla prossima re:publica. Ci saremo sicuramente l’anno prossimo e vi risponderemo il prossimo anno.

19. novembre 2018